Home / sport strill it archivio / Basket, Viola – Monastero: ‘Il progetto continua, proprietà e presidenza compatti e in sintonia”

Basket, Viola – Monastero: ‘Il progetto continua, proprietà e presidenza compatti e in sintonia”

“Non corrisponde alla realtà delle cose l’interpretazione, piuttosto superficiale, che è stata fatta delle parole pronunciate dalla “ proprietà” Giancesare Muscolino, al termine dell’ultima gara contro Chieti. Al riguardo, anzi, il riferimento all’indirizzo e alle prospettive di miglioramento e soprattutto di potenziamento che dovranno essere assunte di qui a breve dal club sotto i profili gestionali, organizzativi e dirigenziali, per quanto ovvio, diventa fondamentale per poter continuare a mantenere il Basket di serie A a Reggio Calabria, sia pur con sacrifici evidentemente non sempre a tutti visibili o comprensibili”.
E’ quanto scrive in una nota a propria firma il presidente della Viola Raffaele Monastero.
“L’attuale progetto sportivo – prosegue –  continua con la consapevolezza di ciò che si è affrontato e di ciò che occorre migliorare, lungo il solco tracciato in questi mesi grazie all’impegno, alla passione e ai sacrifici che si fondano interamente su un’asse divenuta inscindibile e affiatata come quella tra Giancesare Muscolino e Raffaele Monastero, con il preciso intento di raggiungere gli obiettivi e i traguardi che la VIOLA merita, sui quali la proprietà e la presidenza stanno lavorando, e se ne è avuta lampante evidenza in questo grande finale di stagione, con impegno instancabile, abnegazione, grande compattezza e piena sintonia.
Proprio alla luce delle vicissitudini e delle difficoltà che hanno segnato la stagione che si è appena conclusa e che ha visto il raggiungimento dei traguardi prefissati, ovvero il mantenimento della serie A2 e la creazione di un nucleo di squadra talentuosa e futuribile, sia necessario che intorno alla Viola si ricrei quel senso di appartenenza e spirito positivo di collaborazione che, da sempre, contribuiscono a tenere alto ovunque il nome e il prestigio del nostro amato Club.
Su questo ultimo – conclude –  aspetto la Società è già al lavoro con tutta l’umiltà, l’entusiasmo e la passione che richiedono la città, i tifosi, questa maglia e la sua Storia.