Home / sport strill it archivio / Yoga a scuola, successo del Centro Studi Karate

Yoga a scuola, successo del Centro Studi Karate

Prosegue senza soste e con grandi soddisfazioni il Progetto YOGA A SCUOLA promosso dal Centro studi Karate del Presidente Vincenzo Ursino.

L’iniziativa è stata accolta con gande entusiasmo dalla Dirigente Scolastica dell’Istituto comprensivo di Roccella Jonica –  la dottoressa Giuliana Fiaschè – e sta coinvolgendo oltre 80 bambini della scuola dell’infanzia, ma hanno condiviso e collaborano è anche le maestre Annarosa Asprea, Rosalba Niciforo, Marilena Lucano, Rosanna Sgrò, Rosanna Bova, Francesca Roccisano, Maria Scali, Elisa Curiale, Lidia Lucano,Maria Coniglio e Anna Laganà .

Il progetto terminerà a fine maggio –  dichiara il Presidente Vincenzo Ursino –  e per questo ci stiamo attivando ad organizzare una manifestazione finale denominata “Festa dello Sport” che coinvolgerà tutti i bambini che hanno aderito all’iniziativa.

Ma cerchiamo di capire meglio, dalle parole dell’Insegnate di YOGABIMBI la dottoressa Elena Montalto, su cosa e con quali metodi si sta lavorando:

La lezione dello yoga bimbi è legata molto al gioco ed al movimento. E’ una disciplina dinamica e non statica. Per i bambini è gioco anche la meditazione e il rilassamento, tutto è in relazione all’età ed al grado di attenzione.

Le “asana” (posizioni) sono state selezionate ed inserite nelle fiabe, quali: l’albero importante per l’equilibrio e la concentrazione, il leone per la forza, il cobra, il serpente, la stella, il pesciolino etc etc.

Tutto ciò con sottofondi musicali rilassanti. L’obiettivo delle lezioni è stato quello di aiutare il bambino a riconoscere attraverso il gioco parti di sé: il cuore che batte lento e forte; i polmoni che ci aiutano nella respirazione lenta, veloce, profonda e superficiale; le varie parti del corpo.

In ogni classe si sta lavorando sulla percezione e della consapevolezza del respiro, sull’equilibrio, libertà di movimento e sulla singola espressione corporea, sull’espressione delle proprie emozioni.