Home / sport strill it archivio / Calcio, Lega Pro – Vibonese, pari prezioso ad Andria (0-0)

Calcio, Lega Pro – Vibonese, pari prezioso ad Andria (0-0)

La Vibonese, dopo la vittoria sulla Reggina, trova un risultato importante riuscendo ad uscirenne indenne da una trasferta indisioa come poteva essere quella di Andria. Una gara dove ai calabresi non sono mancate le palle gol, ma che ha regalato un punto meritato soprattutto alla luce delle capacità di resistenza mostrata nella ripresa. Un risultato giusto, sebbene accontenti di più i rossoblu.
Costantino, in extremis, riesce a recuperare Saraniti che, per tutta la settimana, aveva tenuto in apprensione lo staff del tecnico, ma anche tutti i tifosi.
E non è un caso che molte delle speranze salvezza i rossoblu le ripongano nel centravanti che, per tutta la prima frazione, si rivela una vera e propria spina nel fianco per la retroguardia pugliese.
E’ proprio per Saraniti la palla gol più nitida della prima frazione: l’attaccante riceve palla da Giuffrida, abile a lanciare un contropiede, che da centro area calcia un vero e proprio rigore in movimento ottimamente neutralizzato dal portiere Cilli.
Poco prima Minicucci, servito da Cruz, aveva impegnato serveramente il portiere calabrese Russo.
Ordinata dietro, un po’ spuntata in avanti. La Vibonese chiude con questi spunti di analis ila prima frazione, ma in avvio di ripresa si preoccupa un Saraniti costretto ad uscire in barella. L’allarme, però, rientra dopo un paio di minuti.
Dopo neanche dieci minuti i calabresi benedicono la fortuna quando Tito, dopo una parata di Russo su Cianci, coglie clamorosamente la traversa da posizione ravvicinata ed a porta sguarnita.
Preme l’Andria e la Vibonese rischia l’autorete, poi a circa cinque minuti dal novantesimo Klaric, subentrato a Cruz, non riesce a spingere in rete una palla non difficile.
Ma il match non si sblocca.