Home / sport strill it archivio / Calcio, Eccellenza – La Paolana passa in casa della Reggiomediterranea

Calcio, Eccellenza – La Paolana passa in casa della Reggiomediterranea

di Giuseppe Calabrò – Fabio  Longo è scaltro , furbo, non si fa pregare a depositare in rete il pallone dopo l marchiano errore in  disimpegno del pur bravo portiere Loris Cannizzaro , non era passato neanche un minuto ( 39 secondi per l’ esattezza).

La Paolana  “ capitalizza” il vantaggio e continua la sua striscia positiva di ben cinque risultati  utili consecutivi  e mantiene la quarta piazza in piena zona play off.

Reggiomed  seconda sconfitta consecutiva, soli due punti nelle ultime cinque gare.

A fine gara il “ patron” Bruno Leo  “blinda” il giovane tecnico Fabio Crupi  che può continuare a lavorare in tranquillità , l’obiettivo

È  di raggiungere al più presto i punti della tranquillità.

Contro la Paolana  la Reggiomediterranea  , rispetto al confronto nel derby di sette giorni fa a Gallico, ha  offerto una prestazione confortante, tanta buona volontà, generosità, ma in fase ultima non si è riusciti a concretizzare. Con chi prendersela?

Consci  anche dei propri limiti di una compagine giovane e sbarazzina che dopo un brillante avvio di  stagione  sta avendo difficoltà soprattutto nella gestione del risultato.

Riuscirà a venirne fuori ? Si interverrà nel mercato di riparazione ?

Il portiere Loris Cannizzaro non è al meglio della condizione fisica, è stato decisivo nelle prime giornate, molti punti conquistati  sono da attribuire a lui. Pesano anche le assenze dell’infortunato centrocampista Pietro Candido e della lunga squalifica dell’attaccante Daniele Zappia che non ci sarà neanche a Locri.

E’ Peppe Caputo a giostrare a metà campo, lo fa con ordine e idee. Certo prendere gol al primo minuto e In quel modo non è facile per chiunque a recuperare.

AL 20’ su un cross dello stesso Caputo è lesto l’attaccante Manuel Monorchio ad incocciare di testa, ma il Cuoio lambisce il palo.

Al 25 è sempre Monorchio a mettersi in evidenza, ,ma il suo tiro con centra ancora una volta la porta.  

E’ una Paolana che cerca di non concedere spazi in profondità, gioca di prima e in verticale sapendo dio  avere  gente di qualità come Amendola, Simone e Fabio Longo.

Al 44 Totò Crisalli spreca un’altra ghiotta occasione per pareggiare.

Nella ripresa si alza ancor più il ritmo, al 52 Fabio Longo, sempre lui, d’esterno sfiora il bis per la Paolana.

Al 58’  Manuel  Monorchio appoggia per Vigoroso che lascia partire un proietto che sibila l’incrocio dei pali.

Al 62’  Simone Longo  è pericolosissimo ma sbaglia da pochi passi.

E poi è tutto un monologo, tanto possesso palla dei locali che non sfocia in fase di concretizzazione.

Ancora Totò Crisalli ci prova ma lo specchio della porta è tanto lontano.

Esce Monorchio per far spazio alla fisicità di Foti, ma il risultato non cambia.

La Paolana è corsara per la terza volta stagionale,, il Reggiomed  ha giocato con il cuore, ma non basta e

subisce anche la prima sconfitta interna

Reggiomediterranea   0   – Paolana  1                                      Eccellenza      9 giornata

Marcatore  : al 1 Longo F.

Reggiomediterranea  :  Cannizzaro 5, Cuzzola 5,5, Andiloro 6, Bossi 6, Marcianò 6, Mallamaci 6, Ventura 5,5

Vigoroso 5,5 (all’ 85 Pratticò s.v.), Monorchio  5 (all’ 87 Foti s.v.), Caputo 6, Crisalli 5 All. Crupi

Paolana: Andreoli  6, D’Angelo 6, De rose 5,5, Pierri M. 6, Mirabelli 6, Filippo 6, Longo S. 6,5, Pierri C. 6,

Longo F. 7. Amendola 6, Mercuri 6 ( all’ 89 Sbarra s.v.) All. Perrotta

Arbitro- Barbiero di Campobasso  6  , Maragò e Bartoluccio di Lamezia Terme