Home / sport strill it archivio / Catanzaro, pronti ad un’altra rivoluzione? Potrebbe tornare Angelo Sorace

Catanzaro, pronti ad un’altra rivoluzione? Potrebbe tornare Angelo Sorace

Ennesima rivoluzione? Può essere. Arriverebbe dopo circa tre mesi dall’ultima, quella voluta dal DS Preiti, inseguito quest’ultimo per lungo tempo da Cosentino, già bloccato nella passata stagione quando lo stesso era in forza alla Paganese ed ora indiziato numero uno a pagare le conseguenze di un altro fallimento in casa giallorossa. Vi avevamo già riferito di un presidente parecchio arrabbiato seppur lontano, per le ultime vicende che hanno caratterizzato il suo Catanzaro, tra risultati negativi, avvicendamenti e contestazioni. Si attende il suo arrivo per avere il quadro della situazione più chiaro, ma inevitabile appare un intervento deciso, ammesso che serva visti i risultati ottenuti negli ultimi anni, anche nei quadri dirigenziali della società riguardo la gestione tecnica. Andrebbe ricordato che, come mister Erra, anche per il DS il rapporto contrattuale non è di quelli che possono essere risolti con una stretta di mano, un corposo triennale che eventualmente non sarà facile da rescindere. Secondo quanto scrivono i colleghi di catanzarosport24.it, ci sarebbe un ritorno di fiamma per Angelo Sorace, il direttore sportivo che insieme al tecnico Cozza regalò quella non programmata ed esaltante promozione in serie C e presente allo stadio la scorsa domenica in occasione di Catanzaro-Melfi. Al momento solo voci e nulla più, mentre assai probabile, invece, l’affiancamento di Mommo Mesiti al neo allenatore Zavettieri. Si attendono ulteriori sviluppi, a Catanzaro ormai ci stanno facendo il callo, incredibile come ogni anno si riesca a fare peggio della stagione precedente.