Home / sport strill it archivio / Reggina, Coralli: “Domenica un gol sotto la curva. Mi voleva anche Foti”

Reggina, Coralli: “Domenica un gol sotto la curva. Mi voleva anche Foti”

Un gol in sette gare, realizzato su calcio rigore. Non moltissime le occasioni avute fino al momento, grande l’impegno, il sacrificio e la straordinaria disponibilità al servizio della squadra. Claudio Coralli ha accettato la sfida ed il trasferimento alla Reggina perchè il direttore generale Martino lo ha convinto riguardo la bontà del progetto e la sua essenzialità all’interno dello stesso. Come i tifosi, si aspettava qualcosa in più sul piano realizzativo, così come dichiara ai colleghi di Gazzetta del Sud e sogna la rete sotto la curva dei sostenitori amaranto: “Saltare la preparazione non ti consente di poter essere subito in forma, sono ancora al settanta per cento. La condizione si recupera lavorando durante la settimana. Mi ha cercato anche la Reggina di Lillo Foti, ma non volevo allontanarmi da Empoli. Gli infortuni mi hanno frenato per quasi tre anni. Ottimo impatto con ambiente e città di Reggio Calabria. La Sud è una curva importante, spero di segnare sotto il loro settore. La squadra gioca bene, i risultati arriveranno ed anche i gol, mancano i miei, ci proverò già da domenica contro la Juve Stabia”.