Home / sport strill it archivio / Vibonese costretta ad emigrare per i lavori al manto erboso del “Razza”

Vibonese costretta ad emigrare per i lavori al manto erboso del “Razza”

Il manto erboso dello stadio Luigi Razza è finito nell’occhio del ciclone.
La Vibonese si sta adoperando per rendere presentabile la superficie, in modo da accogliere il Lecce in maniera dignitosa.
Alla supersfida del 9 ottobre non manca molto tempo, ma fa effeto pensare come il presidente Caffo ancora una volta sia costretto a mettere mano al portafogli e a porre rimedio ad una situazione incresciosa.
La squadra, intanto, si sta allenando al Riga di Sant’Eufemia di Lamezia, su quello che è il terreno di gioco abitualmente dalla Promosport.
Una soluzione che costringe i rossoblu ad emigrare per allenarsi, ma l’unica percorribile per evitare che la Lega Pro possa indispettirsi per le condizioni del Razza prima che il ripristino dell’erba sia completato.