Home / sport strill it archivio / Rio amara per Barillà: il tiratore si ferma a sorpresa alle qualificazioni. Si rifarà

Rio amara per Barillà: il tiratore si ferma a sorpresa alle qualificazioni. Si rifarà

Lo sport sa essere amaro.  Lo è quando ti prepari con grandi credenziali ad un evento e finisci con essere lontano dal risultato che ti aspettavi.

Il reggino Antonino Barillà alle Olimpiadi di Rio non ci arrivava come uno qualunque.   Vice campione del mondo, nonchè primo atleta in assoluto a qualificarsi per i giochi nella specialità Dobule Trap del Tiro a volo.

Eppure è andata come in pochi si aspettavano: Barillà è andato fuori già nelle qualificazioni.

Un sedicesimo posto che non rende giustizia nè al suo cammino verso Rio, nè al suo talento.

Ma davanti all’ineluttabilità del risultato bisogna arrendersi e rimboccarsi le maniche.

Per l’ingegnere reggino le primavere sono soltanto ventinove e davanti ha una carriera lunghissima che potrebbe offrirgli sensibili possibilità di riscatto.

Primo obiettivo sarà portare Reggio sul tetto del mondo e magari anche sul trono olimpico tra quattro anni.