Home / sport strill it archivio / Giallo ripescaggi, Gravina smentisce sue dichiarazioni. Poco cambia per la Reggina

Giallo ripescaggi, Gravina smentisce sue dichiarazioni. Poco cambia per la Reggina

Come un fulmine a ciel sereno nel pomeriggio di mercoledì sono arrivate dichiarazioni del presidente Gravina che annunciavano praticamente i ripescaggi.

gravina_corriere

Il dato più sorprendente era l’esclusione del Fondi e il ripescaggio addirittura sicuro del Monza, che sembrava indietro su tutti i fronti.

Ben presto, però, è arrivata la smentita del presidente della Lega Pro che, attraverso Twitter, ha voluto precisare che si è trattato di inesatteze che potrebbero illudere alcune tifoserie.

E, nella mattinata odierna, anche la Gazzetta dello Sport ha fatto sapere di aver ricevuto dichiarazioni che sconfessano quanto pubblicato dal Corriere della Sera da parte del nunero uno della terza lega nazionale calcistica.

“Il Monza è ultimo” ha tuonato Gravina, riaccendendo le speranze della Vibonese e soprattutto facendo intendere che a contare sarà la graduatoria redatta dalla Lnd in base al risultato sportivo dell’ultima stagione .

Per la Reggina cambia davvero poco.  Come già annunciato martedì sera (leggi qui) perchè si spalancassero “quasi matematicamente” le porte del professionismo per gli amaranto, sarebbe stato necessario che si verificasse almeno una condizione che potesse far saltare una delle squadre che la precedevano.

E già si sa che il Lecco non ha presentato la fideiussione per avere l’ammissione. Al suo posto ci sarà il Fano che lascia un posto libero per i ripescaggi

Nel pomeriggio di oggi, invece, potrebbe festeggiare la Vibonese nel caso in cui la Paganese dovesse essere esclusa definitivamente dal Colleggio di Garanzia del Coni.

Ma non sarebbe l’ultima spiaggia, dato che pare che anche la Cavese rischia seriamente l’esclusione successivamente ai controlli Covisoc.

E’ presto per cantare vittoria, dato che i timbri li metterà il Consiglio Federale il 4 agosto, ma  ad oggi se la Reggina ha fatto tutto bene sono il profilo della documentazione può ritenersi in una botte di ferro.

Questa la graduatoria fatta attraverso il conteggio dalla rosea:

Ammessa senza fondo perduto:
Fano

Graduatoria ripescaggi
1) Melfi
2) Fondi
3) Lupa Roma
4) Cavese
5) Racing ROma
6) Olbia
7) Albinoleffe
8) Forlì
9) Taranto
10) Reggina
11) Vibonese
12) Fano
I posti per i ripescaggi (escludendo l’ammissione del Fano) sono 11, 10 ( nel caso in cui la Paganese riuscisse a vincere il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni).