Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina Calcio, manifestazioni di interesse: tutto da rifare E ora c’è l’Urbs….
logo reggina

Reggina Calcio, manifestazioni di interesse: tutto da rifare E ora c’è l’Urbs….

Quando il gioco si fa duro, in un certo senso, i duri iniziano a giocare o, almeno, restano in campo solo loro.  Si è fatto un gran parlare negli ultimi giorni di varie manifestazioni d’interesse attorno al marchio, all’identità della Reggina Calcio e alla concessione fino al 2020 del centro sportivo S.Agata.

Sono arrivate, ad esempio, quelle dell’avvocato Pino Benedetto e quella della torinese Asd Talent Scount, tutte semplici mail in formato pec che però, a norma di legge, non sono vincolanti.

Adesso la curatela ha fatto le cifre: 108.000 euro (leggi qui) di canone minimo annuale per avere tutto il pacchetto. Una cifra che chiaramente potrebbe salire  se si dovesse giungere ad un’asta che sarebbe comunque regolata dal buonsenso della curatela che potrebbe premiare anche un’offerta più bassa nel caso in cui dovessero essere verificate maggiori garanzie in una piuttosto che un’altra.

Da adesso in avanti ogni mossa sarà vincolante.

C’è tempo fino a domenica 17 luglio.

La notizia è che adesso scenderà in campo anche l’Urbs Reggina.