Home / sport strill it archivio / Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona a valanga sulla Taurianovese

Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona a valanga sulla Taurianovese

di Giuseppe Calabrò – ritorna a giocare nella splendida struttura del “ Lo Presti” dopo quasi un mese per l’ultima tappa interna

stagionale. Si batte la già retrocessa Taurianovese con lo show personale e “poker” di reti del fantasista

Marco Cormaci che va in “doppia cifra” con 10 reti personali, completano il punteggio tennistico l’ottimo

De Maio e la prima rete in Eccellenza del bravissimo “baby” del 2000 Gioele Corsaro che trasforma

Impeccabilmente un rigore dopo un atterramento di Santo Pelelgrino.

Dopo quasi due mesi il Gallico Catona ritorna al successo pieno e lo fa senza affanni ai danni di una

Taurianovese dimessa e senza stimoli.

Giocano con buon profitto anche il giovanissimo Mordà e Capone subentrati nella ripresa.

La garà è stata un monologo del Gallico Catona che già alla fine del primo tempo era sul 4 a 0 a proprio

favore , reti di ottimo pregio che evidenziano le notevoli qualità tecniche di Marco Cormaci e De Maio.

Stagione quanta mai travagliata e controversa, la gara sparti acqua contro la Paolana è stata nefasta sotto

tutti i punti di vista, svanito il sogno dei play off, le pesanti “scure” della giustizia sportiva, si è scivolati

nell’anonimato della graduatoria, anche, se si sono messi in mostra tanti giovani del settore giovanile.

Certamente è stata la stagione meno brillante delle ultime quattro edizioni del comprensorio.

42 punti in graduatoria : 12 vittorie, 6 pareggi, 11 sconfitte. 38 gol fatti, 40 subite. il cannoniere è

Marco Cormaci con 10 sigilli.

Decisivi nella prima parte di campionato Daniele Conti e poi Leo Gatto e il solito Marco Cormaci.

16 punti in 10 gare sotto la gestione di Gianni De Leo, 26 punti in 20 gare con Salvatore Ripepi.

In casa sette vittorie, tre pareggi, cinque sconfitte. Fuori casa cinque vittorie, tre pareggi e sei sconfitte.

Un girone discendente condotto a bassi ritmi, tante sconfitte consecutive ne hanno inficiato il cammino.

E adesso c’è da pensare all’immediato futuro dopo una breve pausa di riflessione.

La giovane società farà un’attenta e approfondita analisi tecnica e gestionale e traccerà le linee future.

E’ una società che vuole meglio organizzarsi al suo interno ( magari con nuovi soci ) e poi stabilirà i quadri

tecnici e il programma. Si cambierà anche “ragione sociale” ?

Al capolinea il tecnico Salvatore Ripepi ? Si punterà sulla “linea verde” con qualche “chioccia” ?

Lo si vedrà a giorni. Intanto domenica prossima si chiude con la lunga trasferta di Acri.

 

Gallico Catona 6 – Taurianovese 0

Marcatori : al 3, all’11, al 32 e al 54 Cormaci, al 28 De Maio, al 76 Corsaro (rig.)

Gallico Catona : Pratticò 6, Zumbo 6,5, Penna 6,5 (al 46 Capone 6,5), Tripodi 7, Marcianò 7, Oliveri 7, De

Maio 8 ( al 52 Corsaro 8), Barillà 7, Pellegrino 7, Cormaci 8 (al 55 Mordà 7), Libri 7 All. Ripepi

Taurianovese : Nicoletta 5 (al 52 Foti 5), Barreca 5, Galatà 5, Rossetti 5, Sicari I 6, Timpano 6, Alampi 5,

Condrò 5, Audino 5, Moscato 5 ( al 75 Raccosta s.v..), Sicari II 5 (al 46 Melidona 5) All. Nava

Arbitro- Sportelli di Lamezia 6 ( Ricciato e Mascali di Paola)