Home / sport strill it archivio / Tuffi – Campionati regionali: il resoconto

Tuffi – Campionati regionali: il resoconto

Si sono disputati, presso la piscina comunale dí Cosenza i Campionati Regionali dí Tuffi Indoor 2016, riservati alle categorie esordienti C2 e C3. La manifestazione è stata organizzata dall’ASD Cosenza Nuoto e dal Comitato Regionale Calabro della Federazione Italiana Nuoto. Pubblico accorso numeroso per vedere all’opera i nuovi talenti dí questa affascinante disciplina sportiva e le attese non sono andate deluse. I giovanissimi tuffatori cosentini hanno sfoderato prestazioni dí ottimo livello tecnico che lasciano ben sperare per la 1^ Prova dí selezione per la categoria esordienti C3 che si svolgerà alla piscina Olimpica del Foro Italico a Roma domenica prossima. Soddisfatto il tecnico dell’ASD Cosenza Nuoto, Sasha Barsukov, che ha ricavato buone indicazioni dai suoi atleti. ” L’obbiettivo – ha sottolineato – è centrare la qualificazione alla finale del prossimo 10 Giugno a Mantova, col maggior numero dí atleti”. I risultati della manifestazione: trampolino metri 1 categoria C2 maschi, 1° classificato Giuseppe Puppio punti 171,00 – 2° classificato Antonio Pastore punti 144,00 – 3° classificato Egidio Arnieri punti 122,55 – 4° classificato Roberto Feraco 111,60. Trampolino metri 3 C2 maschi 1° classificato Egidio Arnieri punti 166,35 – 2° classificato Giuseppe Puppio punti 162,90 – 3° classificato Antonio Pastore punti 138,90 – 4° classificato Roberto Feraco punti 81,00. Nella categoria C2 femmine, vittoria per Giovanna Cozza sia dal trampolino metri 1 con 114,60 punti cha dal trampolino metri 3 con punti 94,20. Per la categoria esordienti C3 si è aggiudicato il titolo dí campione regionale Marco Xuan Sirianni con punti 112,50 – 2° classificato Stefano Ferraro con punti 108,05 – 3° classificato Andrea Falsetta con punti 107,40 – 4° classificato Giuseppe De Filippis con punti 102,15 – 5° classificato Francesco Santo Gallo con punti 101,40 – 6° classificato Emanuele De Marco con punti 93,75. Per tutti una grande giornata di sport, di confronto e di crescita.