Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Licastro salva la Reggina a Marsala, amaranto con le polveri bagnate (0-0)

Licastro salva la Reggina a Marsala, amaranto con le polveri bagnate (0-0)

E’ un pareggio esterno, ma la Reggina poteva fare sicuramente di più.   A Marsala gli amaranto offrono una prova opaca, senza mai pungere in fase offensiva e riuscendo a portare a casa un risultato positivo soltanto grazie al proprio portiere Licastro, capace di neutralizzare un rigore calciato dagli avversari.

Va in scena una gara scialba, dove gli ospiti hanno il torto di non riuscire mai ad imprimere l’accelerata che si richiede ad una squadra di alta classifica che gioca sul terreno di una che lotta per evitare i play out.

Le assenze degli under Maesano e B3ramucci portano Cozza a delle scelte obbligate: in panchina va capitan Lavrendi e in campo c’è il classe ‘1997 D’Ambrosio.

E’ ancora negli occhi degli spettatori reggini la prestazione degli uomini di Pergolizzi al Granillo, quando  i siciliani per almeno un tempo non fecero vedere la palla agli amaranto.

La partita, in Sicilia, è decisamente più equilibrata e vive di scarse emozioni e le fasi più ampie si sviluppano in mezzo al campo.

Inoperosi i due portieri nella prima frazione.

La musica non cambia nella ripresa dove le manovre risultano vane alla luce della superiorità delle difese sugli atacchi.

Le questioni legate agli under, per Cozza, rendono difficoltose anche le scelte a gara in corso.

A poco meno di un quarto d’ora al termine il Marsala ha la palla dei tre punti. Convitto si guadagna un rigore, dal dischetto si presenta Cortese  e Licastro blocca la conclusione.

E’, di fatto, l’unica vera grande emozione della partita.

MARSALA-REGGINA 0-0 IL TABELLINO

MARSALA: Pizzolato, Perricone, Sammartano,Palazzo, Gambuzza, Giardina, Manfrè, Corsino, Cortese  (36′ st Cincotta), Riccobono,Convitto (39′ st Pergolizzi). A disposizione: Lo Verde, Di Giovanni, Sorrentino, Brugnone, Lanza, Marino, Bonafede. All.Pergolizzi.
REGGINA: Licastro, Cane, Carrozza, Roselli, De Bode, Corso, D’Ambrosio, Forgione, Tiboni, Oggiano (dal 34′ st Cucinotti), Ciccone (dal 21′ st Castaldi) . A disposizione: Ventrella, Cotroneo,  Pelosi, Brunetti, Lavrendi, Foderaro, De Marco. All.Cozza
Arbitro: Gualtieri di Asti.
Ammoniti: Riccobono, Perricone, Cortese, Carrozza