Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Il Crotone stacca contro la Pro Vercelli (1-1), ma è sempre +7 sul Pescara

Il Crotone stacca contro la Pro Vercelli (1-1), ma è sempre +7 sul Pescara

Pericolo scampato . Il Crotone evita quello che sarebbe stato un clamoroso passo falso in casa contro la Pro Vercelli, ma fallicse l’obiettivo di allungare sul terzo posto, dopo il pareggio ottenuto dal Pescara contro il Vicenza.
Allo Scida finisce 1-1. I pitagorici giocano una gara ad una porta ma hanno il torto di non concretizzare mai quanto creato.
Vistosa la differenza tra le due compagini, sin dai primi minuti. Ma a passare in vantaggio sono gli ospiti: al 9′ angolo di Mammarella e Budimir insacca nella propria porta.
L’autorete del Crotone è un bastone tra le ruote che la squadra rossoblu non fatica a scrollarsi di dosso.
Ci provano con la rabbia gli uomnini di Juric e la doppia occasione con Di Roberto e Ricci viene sventata da un grade Pigliacelli.
Il Crotone non è quello solito, si confermano i segnali di cedimento sul piano della brillantezza palesati nelle ultime settimae ma è sempre padrone del campo
Bani rimedia un doppio giallo e per un’ora i calabresi possono giocare in superiorità numerica.
Tuttavia, Legati sfiora il gol dell’ex in occasione di un’azione d’angolo, non centrando la porta da pochi passi con un colpo di testa.
Nella ripresa la traversa Di Roberto è l’ennesimo segnale che il pomeriggio dello Scida non sarà una giornata troppo positiva per i colori rossoblu, ma a dieci minuti dal novantesimo Budimir, stavolta, indovina la porta e fa 1-1.
Nel finale Stoian va un passo del colpo da tre punti, ma il suo colpo di testa finisce clamorosamente fuori.