Home / sport strill it archivio / Calcio, Ecccellenza – Per il Gallico Catona una sfida che vale i play off contro lo Scalea

Calcio, Ecccellenza – Per il Gallico Catona una sfida che vale i play off contro lo Scalea

di Giuseppe Calabrò – Ci si gioca tutto per il quarto posto utile per i play off. Tre compagini in lotta in un fazzoletto di punti,

Acri, Gallico Catona e Scalea.

Alla ripresa delle ostilità dopo la sosta pasquale è scontro diretto al “ Lo Presti” di Gallico fra i locali e

lo Scalea avanti di un solo punto. All’andata ebbe la meglio il team cosentino.

E’ un Gallico Catona che ha lavorato sodo in quest’ultimo break , richiami atletici, soluzioni tattiche sotto

lo sguardo vigile ed attento di Ivan Franceschini.

Si è operato al menisco nei giorni scorsi il tre quartista Leo Gatto, un Gallico Catona quest’anno che ha

avuto  tanti infortuni ( preparazione atletica sbagliata ? ) , si è lamentata tantissimo l’assenza del fantasista

Demetrio Libri, dello stesso Ciccio Marra che ha ripreso da poco.

Nove sconfitte , purtroppo, sono tante, di cui due maturate in casa contro il Brancaleone e la stessa

Palmese ;  si sono persi punti contro formazioni di bassa classifica come Corigliano e lo stesso Bocale. Ma

tant’è, si  è quasi sempre nel corso della stagione “ gravitato” nelle posizioni play off.

Il comprensorio Gallico- Catona festeggia il secondo  anno  di “ simbiosi” , si sta facendo bene al cospetto di

realtà più consistenti e forti economicamente.

Ivan  Franceschini  è al suo secondo anno consecutivo da “ manico” e vuole  “bissare” la conquista dei play

off. Non sarà facile, 180 minuti  decisivi, bisogna fare sei punti pieni.

Contro il forte Scalea si recupera l’attaccante Daniele Zappia ( cinque reti), il difensore Peppe Calarco  sta

meglio  fisicamente. Si attende il miglior Kriss , un solo gol in 10 gare. E’ la gara di Marco Cormaci, Scalpita

Andrea Penna, un’altra stagione “in” insieme a La Cava e a un redditizio Peppe Caputo.

Ottima stagione per i “ centrali” difensivi Oliveri e Sandro Caridi.

Sta  “ maturando”  ed ha tante richieste il bravissimo portiere “ fuori quota” Orazio Barillà che insieme al

centrocampista Daniele  Barillà e all’ attaccante Manuel Monorchio ( sette centri) sono stati convocati nella

rappresentativa juniores. Un settore giovanile che sta lavorando a pieno regime e che è stato ristrutturato.