Home / sport strill it archivio / Calcio a 5 – Serie A, pareggio casalingo per il Corigliano

Calcio a 5 – Serie A, pareggio casalingo per il Corigliano

FABRIZIO CORIGLIANO-CITTA’ DI SESTU 3-3 (2-0 p.t.)
FABRIZIO CORIGLIANO: Martino, Tres, Dentini, Vieira, Delpizzo,Schiavelli, Ariati, Leandrinho, Urio, Lento, Morrone, Vangieri. All. Toscano-Cimino

CITTA’ DI SESTU: Zanatta, Nurchi, Rocha, Massa, Rufine,Cau, Mascia, Mura, Serpa, Beto, Ruggiu, Pasculli. All. Cocco

MARCATORI:14’13’’ p.t. Leandrinho (C), 20’ Urio p.t. (C), 3’32’’ s.t. Nurchi (S), 5’16’’ s.t. Massa (S), 5’52’’ s.t. Rocha (S), 9’38’’ s.t. Vieira (C)

AMMONITI:Serpa (S), Rufine (S), Vieira (C), Tres (C), Schiavelli (C)

ARBITRI: Daniele Fratangeli (Frosinone), Giuseppe Parente (Como)CRONO:Gennaro Luca De Falco (Catanzaro)

Occasione sprecata per il Fabrizio Corigliano, che non coglie la grande occasione di ipotecare la salvezza contro la diretta concorrente Città di Sestu. Fatali alla squadra ausonica i due minuti a cavallo tra il terzo ed il quinto del secondo tempo, in cui i bianconeri hanno concesso praticamente tre omaggi ai sardi, che hanno approfitta al meglio ribaltando il 2-0 della prima frazione. E pensare che i calabresi avevano interpretato benissimo il match, fatto di ritmo e belle giocate che avevano portato al gol di Leandrinho. Sul finire della prima frazione Cocco opta per il portiere di movimento, punito sul suono della sirena da Urio per il 2-0. Nel secondo tempo il F.Corigliano potrebbe segnare la terza rete, ma il palo nega a Delpizzo. Come anticipato i due minuti fatali che complicano la vita dei bianconeri, che però con grande cuore e il solito Vieirà, trovano il meritato 3-3. Ora testa al prossimo turno, in cui bisognerà provare l’impresa, in quel di Pescara contro l’Acqua&Sapone, che nel posticipo ha espugnato il campo del Latina, a 32” dalla fine.