Home / In evidenza / Volley Reghion, prime tre novità per la prossima stagione

Volley Reghion, prime tre novità per la prossima stagione

Ci sono le prime tre novità in casa Volley Reghion per la prossima stagione di B2. Si tratta del DS Zino Surace, del Mister Ascenzio Corso, per il quale mancano solo i dettagli burocratici, e della giocatrice Irene Carrozza.

Surace, volto già conosciuto nell’ambiente pallavolistico regionale, è già a lavoro per formare il gruppo che punterà alla salvezza e a disputare un campionato di tranquillità, mentre Corso è pronto a lavorare tatticamente, tecnicamente ed atleticamente su singole e collettivo.
Il sodalizio reggino, dopo la cessione del titolo di B1 alla Desi Palmi, ripartirà dalla B2. Il passaggio dalla disputa dei playoff dello scorso torneo al giocare una serie di un gradino inferiore è sì un ridimensionamento, ma il Patron Minniti sta mettendo in campo un progetto “smart” contraddistinto giovanissime atlete coadiuvate da altre più esperte per puntare alla crescita anche di nuove leve.
Dunque, la Volley Reghion è a lavoro per la preparazione di questa nuova stagione che, Covid permettendo, si annuncia impegnativa, poiché si dovrebbe tornare alle vecchie formule di gironi e regolamenti che nell’ultima stagione sono stati stravolti. Si attende solo la pubblicazione dei calendari e si inizierà il 14 settembre con la preparazione atletica del nuovo gruppo.
Una mano la darà la protagonista della prima ufficialità di mercato, cioè il Libero Irene Carrozza.
L’atleta proveniente da Palmi, fresca di playoff, è il primo tassello che si va a inserire nella formazione reggina. Carrozza, cresciuta nelle file della squadra tirrenica, nella quale ha militato da sempre partendo dalle giovanili fino alla B1, oggi ha scelto di vivere questa nuova esperienza cambiando casacca, ma rimanendo pur sempre in Calabria.
“La mia carriera pallavolistica si è svolta sempre nel mio paese, Palmi, e di questo ne sono davvero orgogliosa. L’ultima stagione, con tutti i problemi vissuti a causa della pandemia, ci ha visto sicuramente protagoniste, arrivando a giocarci due finali play off per la promozione in serie B1, ma alla fine non è andata come avremmo voluto. È stata lo stesso una stagione emozionante e da ricordare. Dopo tutti questi anni vissuti e giocati nella mia città, mi sono resa conto che era arrivato il momento di vivere una nuova esperienza. Quella della Volley Reghion mi darà l’opportunità di poter giocare, divertirmi ed esprimere la mia voglia di stare in quel rettangolo di gioco – è il commento della Carrozza – tra tutte le proposte ricevute la scelta è ricaduta su Reggi. Il progetto che mi è stato prospettato dalla società mi ha coinvolto fin da subito e, dopo aver fatto comunque tutte le opportune valutazioni, non ho potuto che accettare. Sono davvero entusiasta e anche un po’ emozionata nell’iniziare questa nuova stagione. Non vedo l’ora di conoscere le mie nuove compagne e mettermi a lavoro, ricambiando la fiducia dell’allenatore che, conosco già, e della società, verso cui non posso che essere grata per l’opportunità che mi sta dando. Saluto tifosi ed addetti ai lavoro, sperando di vivere una stagione normale in un palazzetto caldo di passione”.