Home / Sport Strillit / VOLLEY / Volley – Tonno Callipo, Verhees: ‘Continuare su questa strada perché la stagione è molto lunga’

Volley – Tonno Callipo, Verhees: ‘Continuare su questa strada perché la stagione è molto lunga’

Umiltà, concentrazione e cattiveria agonistica. Era andata a Monza all’insegna di questi requisiti la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia con l’obiettivo di conquistare la prima vittoria in campionato dopo la partenza non facile. Coscione e compagni hanno raccolto al meglio gli input provenienti da coach Lorenzo Tubertini togliendosi di dosso giacca e cravatta e indossando la tuta da lavoro.

Approccio pragmatico ad una gara non semplice, vedasi primo set. Monza avanti con Shoji super al servizio. Ma i giallorossi non si scompongono e mantengono il loro ritmo di gioco. Una vittoria voluta, cercata grazie alla cultura del lavoro e trovata grazie alla buona attitudine mostrata in campo dai vari Jacopo Massari e Luca Presta. Dalla panchina coach Tubertini ha trovato linfa vitale con due belle e confortanti prestazioni che hanno accresciuto il livello del gioco in tutti i fondamentali.

Una Tonno Callipo che curiosamente ha colto il primo successo stagionale alla quarta giornata così come è avvenuto la scorsa stagione. E se nella SuperLega 2016-17 il primo successo arrivò in casa della Revivre Milano, quest’anno a pochi km di distanza si è avuto lo stesso remake. Tornando al match contro il Gi Group Monza ecco il pensiero nel post-partita di due protagonisti della partita, Jacopo Massari e Pieter Verhees:

Jacopo Massari: “Siamo partiti un po’ contratti sbagliando tanto, soprattutto in battuta mentre loro facevano facilmente cambio palla. Poi siamo stati bravi noi a cambiare e a prenderci questa partita che è il frutto di mesi di lavoro in palestra. Sono contento di essere entrato e dell’opportunità che ho avuto; ho dato il mio contributo alla squadra e per me questo è un aspetto molto importante”.

Pieter Verhees: “Siamo partiti un po’ tesi anche perché il palleggiatore di Monza ha fatto davvero una bella serie in battuta. Però noi non abbiamo mai mollato continuando a giocare e già alla fine del primo set ci eravamo avvicinati a loro. Poi dal secondo set in poi siamo cresciuti, dimostrando di essere padroni della partita. Ora dobbiamo continuare su questa strada perché la stagione è molto lunga e perché in questo periodo si gioca ogni tre giorni e dobbiamo farci trovare pronti”.

Fonte: volleytonnocallipo.com