Home / Sport Strillit / VOLLEY / Volley – Per la Tonno Callipo un giovane fisioterapista del grande curriculum

Volley – Per la Tonno Callipo un giovane fisioterapista del grande curriculum

Giovane, ma con un curriculum di tutto rispetto e un background importante alle spalle. Stiamo parlando di Valerio D’Orsi, nuovo fisioterapista della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia che subentra agli storici ed affermati professionisti Michele Cepistes e Filippo Fuduli, ai quali va il nostro più caloroso e affettuoso ringraziamento per il lavoro svolto in tutti questi anni, caratterizzato sempre da un’altissima professionalità, tanta passione e attaccamento ai colori giallorossi. Per esigenze di carattere tecnico, la società era alla ricerca di una figura professionale che garantisse una presenza costante sia al Palavalentia che nelle trasferte, in modo tale da assicurare con la necessaria prontezza ogni possibile intervento. Infatti la società si è dotata, nella propria infermeria, di tutta la strumentazione necessaria per le opportune terapie.  Un fisioterapista a tempo pieno sempre a stretto contatto con staff tecnico, medico e con gli atleti. Il nuovo professionista giallorosso, trent’anni, originario di Napoli, attualmente residente a Vibo Valentia, è una delle figure più brillanti del territorio regionale calabrese. Dopo gli studi universitari conclusi con un Master in fisioterapia e riabilitazione respiratoria presso l’Università di Pisa, ha intrapreso il suo percorso lavorativo nel mondo del calcio con alcuni anni trascorsi nel ruolo di fisioterapista e preparatore atletico all’interno del settore giovanile e della prima squadra della Reggina Calcio. Ecco le sue prime impressioni dopo i primi giorni di lavoro a Vibo Valentia:

 

Per me che arrivo dal mondo del calcio – ha affermato Valerio D’Orsi – la pallavolo è tutt’altro mondo. E’ uno sport molto più intimo e mi sto ambientando in questa nuova realtà grazie alla bella accoglienza ricevuta dalla società, in primis dal presidente. Rispetto al calcio – ha proseguito il fisioterapista giallorosso –  la pallavolo è differente proprio nella gestione degli atleti con rose di 12-13 giocatori rispetto ai 25 giocatori del calcio. La squadra sta bene da un punto di vista fisico, sono tutti in forma.. Con lo staff si lavora alla grande, gli atleti mi hanno accolto bene; ci sono tutti i presupposti per lavorare bene durante l’anno”. La figura di Valerio D’Orsi va, peraltro, a completare una struttura medica già consolidata nel tempo con la presenza di figure importanti come, tra gli altri, del responsabile dello staff medico, Dott. Antonio Ammendolia e dell’osteopata  Dott. Angelo Pellicori:  “Sono due persone influenti – ha sottolineato il giovane fisioterapista cosentino –  e già molto affermate in ambito sportivo, sono le prime persone che ho conosciuto e che mi hanno avvicinato al mondo della Callipo Volley e quindi sono riconoscente nei loro confronti perché è soprattutto anche merito loro se oggi sono qui dove ci sono tutti i presupposti per disputare una stagione alla grande”.