Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Taibi: “Se non si fosse fatto male, Galabinov non sarebbe a Reggio”

Reggina, Taibi: “Se non si fosse fatto male, Galabinov non sarebbe a Reggio”

Due gol  nelle prime tre partite per Andrej Galabinov alla Reggina.     Un impatto significativo per il bulgaro che si candida ad essere un elemento fondamentale della Reggina della prossima stagione.

Inizialmente si immaginava che non fosse il primo obiettivo per l’attacco, ma Massimo Taibi ai microfoni di Buongiorno Reggina ha spiegato il perché inizialmente gli amaranto non erano andati subito a caccia del bulgaro come rinforzo per il reparto offensivo.

“Se non si fosse fatto male – ha spigato –  non sarebbe qua. L’anno scorso ha iniziato con tre gol in quattro partite in Serie A, se avesse continuato con quella media avrebbe avuto mercato in massima serie. Credevo fosse difficile potesse venire da noi, appena ho capito che c’era la possibilità potesse venire abbiamo fatto tutto in quarantotto ore.  Il ragazzo ha sposato il nostro progetto”.