Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, il calendario si fa fitto: sarà un settembre indicativo

Reggina, il calendario si fa fitto: sarà un settembre indicativo

Le prime due giornate di campionato sono state una sorta di appendice al calcio estivo. La buona notizia è che, però, i punti già valevano e la Reggina ne ha già ottenuti quattro su sei. Da sabato a Crotone inizia, però, probabilmente il vero campionato. Un ciclo di partite, anche ravvicinato, che inizierà a dare la dimensione esatta di ciò che ogni squadra è. Un periodo breve e in una fase iniziale del campionato che può contribuire a spegnere da subito false illusioni di troppe squadre che sanno di essere forte e ad accendere le speranze di chi avrà conferme significative.

La Reggina di Alfredo Aglietti spera di essere nel secondo gruppo. Le prossime quattro partite saranno raccolte in sole quindici giorni e metteranno gli amaranto di fronte a quattro squadre di cui almeno tre partono per stare nei quartieri altissimi della classifica.
È il caso del Crotone, ma anche della Spal che arriverà al Granillo sette giorni dopo. Nel turno infrasettimanale gli amaranto andranno a rendere visita al Pordenone (21 settembre) e poi riceveranno il Frosinone. Dall’11 al 25 settembre, tutto concentrato. Un ciclo alla fine del quale si avrà un quadro più chiaro delle reali potenzialità del gruppo amaranto.