Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Galabinov: “Sono qui per un motivo che resta tra me, il ds ed il presidente”

Reggina, Galabinov: “Sono qui per un motivo che resta tra me, il ds ed il presidente”

“Ho avuto un buonissimo impatto già atterrando all’aeroporto, arrivando negli spogliatoi ho avuto una bella discussione con il mister e ho conosciuto i ragazzi. Non posso che parlare bene di quanto ho visto fino ad ora”.

Andrey Galabinov, ai microfoni di Reggina Tv, racconta così le sue prime settimane da calciatore della Reggina.  Massimo Taibi ha rivelato di essersi subito fiondato su di lui nel momento in cui si era capito potesse scendere in B.

“Il mio obiettivo – ha rivelato il bulgaro –  era restare in Serie A. Senza l’infortunio l’anno scorso sarei andato in doppia cifra, questo però è il passato. Sono sceso per un solo motivo e che resta tra me, il ds e il presidente.   Sono contento di aver fatto questa scelta”.

E sugli obiettivi: “Mi piace restare con i piedi per terra. Prima dobbiamo pensare alla salvezza, da lì in avanti possiamo anche divertirci e tanto.  Però, prima, piedi per terra”.

Sulla condizione personale:: “Penso che nessuno sia al 100% in questo momento, però  mi sento pronto, mi sento bene”.

“Con  il sistema di gioco del mister  – ha rivelato – mi trovo benissimo.  Lavoriamo tutto in allenamento ed è tutto chiaro quello che lui vuole.  Quindi è facile giocare in questa squadra”.

E sulla squadra: “Siamo tutti giocatori validi, con tanta qualità. Mi hanno impressionato tutti i ragazzi, perché un gruppo così sano è difficile da trovare. Il gruppo in cui ci troviamo adesso è atto di ottimi giocatori e ragazzi”.