Home / Sport Strillit / REGGINA / Mercato Reggina: Faty con sorpresa e svincolati, Taibi spiega come stanno le cose

Mercato Reggina: Faty con sorpresa e svincolati, Taibi spiega come stanno le cose

31 agosto. È il giorno in cui il calciomercato si è concluso ufficialmente per le squadre di calcio professionistiche italiane. La Reggina è praticamente riuscita a piazzare tutti gli esuberi sul filo di lana, tranne uno: Ricardo Faty.

Il francese avrebbe ancora l’opportunità di trovare una sistemazione in campionato in cui i  trasferimenti sono ancora aperti e il suo profilo potrebbe riscuotere interesse.

Tuttavia, emerge quello che potrebbe essere un destino diverso.  Lo si evince dalle parole di Massimo Taibi, rilasciate alla Gazzetta del Sud.

“È un ragazzo straordinario, si è decurtato  lo stipendio  – ha spiegato il direttore sportivo – per venirci incontro dopo la sfortunata stagione trascorsa. È un centrocampista importante che ha richieste dall’estero, però io vorrei provare a farlo allenare con la squadra e recuperarlo fisicamente per gennaio: poi faremo le valutazioni del caso. Molti dovrebbero prendere esempio da lui”.

La prospettiva, occorre ricordarlo, non è compatibile con l’attuale rosa amaranto, tenuto conto che il suo reintegro ufficiale sarebbe subordinato alla rinuncia ad uno degli over attualmente in organico (sono già 18).

Ci sarebbe ancora oggi, a mercato chiuso,  la possibilità di tesserare qualche calciatore senza contratto che sia under o “bandiera”.   Orizzonte su cui le parole di Massimo Taibi risultano particolarmente chiare “Ho il dovere di guardare anche al discorso economico, siamo riusciti ad ottimizzare gli investimenti grazie al presidente Gallo e ai suoi sforzi. Gli svincolati non ci interessano, abbiamo costruito la rosa che volevamo”.