Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, quattro esuberi verso una sistemazione

Reggina, quattro esuberi verso una sistemazione

Erano sei, potrebbero rimanere in due.  È il quadro degli esuberi che, al momento, la Reggina ha.  Sono  i giocatori che, come è noto, sono ancora libro paga del club, ma che non rientrano nei progetti.

Non è un mistero che Gasparetto può ormai essere considerato un calciatore del Legnago.   Si sono, invece, intensificati i contatti per ratificare i passaggi di Desiderio Garufo al Siena (che ha preso Paloschi) e di Matteo Rubin al Potenza.

La novità sostanziale è che Marco Rossi è un profilo che piace al neopromosso Acr Messina.  L’operazione non è semplice visti i costi importanti dell’ingaggio del calciatore, ma non è escluso si possa arrivare ad una soluzione.

Restano Ricardo Faty e Marco Crimi.  I due, se non vogliono stare fermi fino a gennaio, devono trovarsi una squadra o rescindere prima che scatti il gong del calciomercato.  Si attendono sviluppi.