Home / Sport Strillit / REGGINA / Tumminello riparte dalla Reggina, attaccante ideale per Aglietti e una piccola curiosità “sicula”

Tumminello riparte dalla Reggina, attaccante ideale per Aglietti e una piccola curiosità “sicula”

Comunque vadano le cose Marco Tumminello è uno di quei giocatori di cui, ad un certo punto, si dirà che gli infortuni ne hanno condizionato la carriera.

Lo si può già dire adesso, che a 23 anni non è riuscito neanche minimamente ad esprimere qualità fuori dall’ordinario e che oggi lo avrebbero visto già proiettato a giocare in maniera stabile in Serie A.  O almeno questo è ciò che si diceva quando era giovane,  anche perché non è un caso che l’Atalanta metta cinque milioni di euro sul piatto per prendere un calciatore che faceva  gol a raffica nel torneo Primavera con la maglia della Roma.

Passare, inoltre, da squadre che di giovani se ne intendono come Crotone e Lecce è l’ulteriore biglietto da visita di un talento mai sbocciato. Pochi gol e un paio di ginocchia saltate sono il bottino di una carriera che, però, ha ancora il tempo di partire.

A ventitré anni anni arriva la Reggina. Quella di un ex grande attaccante come Alfredo Aglietti che, nel corso dei suoi anni da tecnico, ha avuto guarda caso quasi molte delle migliori punte passate dalla B.

Da Diaw a La Mantia, passando per Ciccio Caputo.  Arriva da under e senza gravare sul computo degli over, con l’obiettivo di tenere lontana la sfortuna e di tornare bomber.

Lo paragonavano a Delvecchio, per una struttura fisica importante e la capacità di battersi e giocare lontano dalla porta. Ha un ottimo tiro, calcia con il macino e sa lavorare bene da seconda punta.

Esattamente le caratteristiche che cerca Aglietti, uomini che sappiano alternarsi tra la ricerca dei “body check” con i difensori avversari, la capacità di uscire tra le linee, venire incontro ed andare in profondità.

Ultima nota: è di Erice, come Montalto.  La casualità è che una città di neanche 30.000 abitanti della provincia di Trapani , da ora in avanti potrà guardare con più simpatia i colori amaranto.

Lunedì dovrebbe raggiungere Reggio.