Home / Sport Strillit / REGGINA / Il Benevento ribalta la Reggina in amichevole, ripresa da rivedere per gli amaranto

Il Benevento ribalta la Reggina in amichevole, ripresa da rivedere per gli amaranto

Accade tutto nella ripresa tra Benevento e Reggina. Nell’amichevole di Cascia i sanniti si impongono con il punteggio di tre reti ad uno, beneficiando di una ripresa in cui i subentrati giallorossi hanno dato l’idea di essere più pronti di quelli amaranto con un Kragl sugli scudi.

 

Vincono in rimonta i campani, anche perché soprattutto nel primo tempo a essersi fatti preferire erano stati gli amaranto di Alfredo Aglietti che avevano mostrato grande efficacia nelle manovre, arrivando più volte e pericolosamente al tiro.  Tra pali e parate di Paleari è stato difficile tenere il conto.

 

Subito si è notato come gli amaranto abbiano acquisito quell’identità di gioco che nella scorsa stagione si vedeva nel Chievo. Pressing alto, ali che giocano con coraggio e due punte pure (Montalto e Denis schierati nella prima frazione).  Il gol era arrivato solo ad inizio ripresa con una percussione del subentrato Bellomo.

 

Era un 1-0 finanche stretto per quello che si era visto in campo, ma poi è maturata la rimonta campana.

 

A una ventina di minuti dal termine pareggio con un colpo di testa di Di Serio, imbeccato da un ottimo servizio di Kragl.  Ancora asse Kragl-Di Serio per il gol, che due minuti, dopo confeziona il sorpasso sannita, amplificato dalla terza rete sempre ispirata da Kragl che salta Lakicevic e crossa per la deviazione vincente di Elia.

 

BENEVENTO-REGGINA 3-1

Benevento (4-2-3-1): Paleari (40′ st Manfredini), Letizia, Glik (11′ st Barba), Pastina (37′ st Volpicelli), Foulon (21′ st Masciangelo); Caló (27′ st Basit), Talia (21′ st Elia); Insigne (27′ st Vokic), Sau (11′ st Ionita), Improta (21′ st Kragl); Di Serio (35′ st Samba Thiam). A disposizione: Lucatelli, Masella, Sanogo, Perlingieri. Allenatore: Caserta.

Reggina (4-4-2): Turati (1′ st Micai); Lakicevic, Stavropoulos (19′ st Loiacono), Regini (1′ st Cionek); Di Chiara (1′ st Liotti); Ricci (33′ st Bezzon), Bianchi (19 st Gavioli), Crisetig, Laribi (33′ st Provazza); Denis (1′ st Bellomo), Montalto. A disposizione: Lofaro. Allenatore: Aglietti.

Arbitro: Di Loreto (assistenti: Ottombrini e Piombini).

Marcatore: 4′ st Bellomo (R), 22′ st e 24′ st Di Serio (B), 43′ st Elia.

Note-Angoli: 5-2.