Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: tutti li vogliono, qualcuno se li prenderà

Reggina: tutti li vogliono, qualcuno se li prenderà

La Reggina ha un maledetto bisogno di piazzare tutti gli esuberi. Un problema non tanto economico (ma anche economico), quanto organizzativo.  Il dato di fatto è che i calciatori amaranto che sono al di fuori dei piani godono di tante richieste in Serie C. 

Oggi, però, arrivano soprattutto notizie di rifiuti o di tanti interessi da parte di club che non concretizzano le avance con un’offerta.

Considerato che, in molti casi, si parla soprattutto di calciatori ultratrentenni e che potrebbero avere nulla da dimostrare e poco da conquistare a livello di crescita professionale, diventa difficile chiedersi cosa accada davvero.

Avendo tutti ben chiaro che, per loro , le porte sono chiuse in casa amaranto, viene automatico chiedersi se il problema non sia “a valle”.

Se si creasse una situazione in cui i diretti interessati arrivano a strappare un accordo uguale a quello con la Reggina, perché dovrebbero puntare i piedi?

È più facile credere che, invece, le società acquirenti  conoscendo la necessità di cedere degli amaranto, aspettino un contributo dal club di Luca Gallo che diventa essenziale come ammortizzatore per l’ingaggio di calciatori che comunque per la Serie C sono importanti.

Gioco a cui, evidentemente, la Reggina potrebbe non avere intenzione di giocare, auspicando che i diretti interessati arrivino a farsi andare bene le offerte che siano il più possibile vicine a quanto percepiscono in amaranto.

Il tempo ovviamente affinché la situazione si sblocchi c’è.