Home / Sport Strillit / REGGINA / Aglietti ai saluti con il Chievo: “Siamo lontani”, è davvero un’opzione per la Reggina?

Aglietti ai saluti con il Chievo: “Siamo lontani”, è davvero un’opzione per la Reggina?

Le indiscrezioni che si sono susseguite in merito alla trattativa tra Marco Baroni e la Reggina non depongono a favore di una prosecuzione del rapporto tra il tecnico ed il club amaranto.  Da un contratto più robusto offerto dai salentini all’allenatore (che è un ex, avendo giocato in Salento da calciatore) fino a qualche testata leccese che ha rivelato la presenza di un emissario del tecnico per ascoltare la proposta giallorossa.

Poche ore, forse un paio di giorni, e un mancano annuncio di rinnovo da parte della Reggina inizierebbe ad equivalere ad un addio.

Baroni resta dunque la prima scelta, a patto che l’allenatore consideri allo stesso modo gli amaranto.  Qualora, però, le cose dovessero andare diversamente c’è la possibilità che la Reggina debba andare su un altro tecnico.

E potrebbe aprirsi un’opzione importante.   All’orizzonte  c’è, infatti, l’addio tra Alfredo Aglietti e il Chievo Verona. «In questo momento – ha dichiarato a L’Arena . diventa difficile per me parlare del futuro. Di sicuro io e il Chievo siamo più lontani rispetto alla settimana scorsa»

Si tratterebbe di un profilo importante con alle spalle partecipazioni ai play off in maniera continuativa ed anche una promozione in A con il Verona.

Qualche mese fa ha dichiarato che allenare la Reggina è il suo sogno, perchè a Reggio ha vissuto gli anni più belli della sua vita.  E c’è una piazza che stravede per lui.  Non si sa se Aglietti, qualora andasse via Baroni, sarebbe un’opzione per gli amaranto, ma di sicuro è un’idea suggestiva.

Per il momento priorità a Baroni.