Home / Sport Strillit / REGGINA / “Che ce fai coi nomi?”, Gallo vara la nuova strategia della Reggina

“Che ce fai coi nomi?”, Gallo vara la nuova strategia della Reggina

“Che ce fai coi nomi? Che ci fai con i nomi? Che cosa ci fai?”.  C’è quasi frustrazione nelle parole di Luca Gallo quando gli si chiede se la Reggina 2021-2022 avrà ancora “nomi” in organico.

Calciatori dal nome e dal volto riconoscibile, che riempiono pagine di giornali e servizi televisivi.   Ogni riferimento ad alcuni elementi la scorsa estate potrebbe non essere puramente casuale.

“Certamente – ha chiarito –  è un dato di fatto che squadre che hanno speso meno di altre, stanno in finale di play off e si stanno giocando l’entrata in Serie A. Una delle due andrà”.

“Quella che è la mia intenzione  – ha rivelato – è si fare una campagna acquisti un po’ differente, la politica dei grandi nomi non credo abbia portato risultati quest’anno e dopo l’errore che ho fatto nell’attuarla, essendo che sono una persona normodotata a livello psicologico, credo che eviterò di farlo”.