Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Baroni e il Monza indicano la via
Marco Baroni sulla panchina della Reggina, stagione 2020-2021
Marco Baroni sulla panchina della Reggina, stagione 2020-2021

Reggina, Baroni e il Monza indicano la via

Servirà un vero e proprio miracolo al Monza per ribaltare il risultato d’andata della semifinale play off.  Il Cittadella ha asfaltato i brianzoli.  Ed è una partita significativa tenuto conto che si affrontavano due squadre che hanno allestito rose con principi diversi.

Con il budget più basso della categoria i granata, con quello più alto il Monza. Da una parte la programmazione, le mosse studiate e strategiche.  Dall’altro una sorta di “asso piglia tutto” rappresentato dal denaro di una proprietà facoltosa.

Baroni e la Reggina si aspettano e non si nascondono l’un l’altro di voler proseguire questa unione. Qualora dovesse concretizzarsi il tecnico tornerà a illustrare le sue esigenze. Vuole una squadra che corre, fatta di giovani, di gente affamata.  Un sorta di punto di mediazione tra l’ottimizzazione economica del Cittadella e la possibilità di qualche giocatore con ingaggio più alto.  Ma niente figurine come tante che ha il Monza.

Attenzione: non si scambi questa considerazione con una certa rinuncia a Menez o come paletto messo dal tecnico rappresentato dall’addio del francese.   Non mancano, infatti, i ragionevoli sospetti che si voglia dare un’altra chance al calciatore che l’anno scorso ha avuto tanti problemi fisici. Nonostante tutto, il tecnico e la società lo considerano facente parte del gruppo che ha ben fatto nella stagione appena conclusa.

Il dato certo è che, eventualmente, dovrà dimostrare di poter essere in grado di scalare le gerarchie. “Dipenda da lui” per dirla alla Baroni.