Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: ora provarci, sapendo che sarà andata bene comunque

Reggina: ora provarci, sapendo che sarà andata bene comunque

Non è arrivata la vittoria che avrebbe proiettato la Reggina in zona play off. La notizia è che, però, nonostante il mancato successo, gli amaranto sono ancora in corsa.

È dura, anche perché la sola speranza è cara quanto due vittorie da ottenere a Lecce ed in casa contro il Frosinone.  Poi bisognerà aspettare in risultati favorevoli da altri campi.

Ma come si diceva già la settimana scorsa, meglio concentrarsi sulle proprie prestazioni e buttare qualsiasi calcolatrice. Non era certo pronosticabile che la Reggina, non vincendo contro l’Ascoli potesse almeno in teoria essere in corsa.

La squadra contro i marchigiani è apparsa in debito d’ossigeno, ma non è detto che i prossini avversari siano in condizioni migliori. Il Lecce è fortissimo, ma è pur reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro.

Provarci con la giusta consapevolezza è la cosa giusta da fare in questo momento, sapendo che sarà andata bene anche se le cose dovessero finire il prossimo 7 maggio.

La Reggina pensava di dover lottare per non retrocedere con una squadra molto avanti negli anni, solo un girone fa.   Oggi ha una potenziale ossatura di squadra competitiva per la prossima stagione e può auspicare di avere il prolungamento di qualche prestito per la prossima stagione.

Prima, però, di pensare al futuro, è meglio provarci. Adesso.