Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Taibi: “Certe cose mi hanno fatto più male del Covid…”

Reggina, Taibi: “Certe cose mi hanno fatto più male del Covid…”

“Certe cose mi hanno fatto più male del Covid…”.  Sono le parole con cui Massimo Taibi, dopo aver raccontato la sua sfida con il virus (clicca qui) , ha espresso il suo punto di vista su quelle che sono state alcune voci che a livello nazionale lo hanno riguardato.

Si è parlato, in particolare, di una possibile scelta della Reggina di avvicendarlo alla conduzione dell’area tecnica con l’ex direttore sportivo del Milan Massimiliano Mirabelli.

Dopo aver chiarito di non avercela con i giornalisti che fanno il loro lavoro, ha dichiarato: “Il mio dissenso va verso chi ha fatto circolare questa notizia, evidentemente priva di fondamento. Tutto mi fa pensare che questo fulmine a ciel sereno provenga da fuori città e non certo dalla società o da fonti interne ad d essa, col chiaro intento di destabilizzare”.

E poi sguardo al futuro: “Ho un contratto fino al 2022 e voglio assolutamente rispettarlo, e se ci saranno i presupposti continuare qui anche in futuro. Reggio e la Reggina per me vanno ben oltre il semplice rapporto professionale, si tratta di sentimenti, di passione, di legami profondi”.