Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Baroni: “Se c’è un giocatore che mi fa vincere le partite, vado a fargli la spesa a casa”

Reggina, Baroni: “Se c’è un giocatore che mi fa vincere le partite, vado a fargli la spesa a casa”

1,4, 7 e 10 maggio.  Le ultime giornate di Serie B saranno incastrate in un calendario intensissimo. Ne ha parlato Marco Baroni ai mcirofoni di Tutti Figli di Gallo su Reggina Tv.   “Avevamo – ha detto il tecnico –  da scalare una montagna e si è fatta ancora più ripida. Questo non vuol dire che diminuisca o rallenti la nostra voglia e la nostra tenacia. Sono situazioni che non aiutano, ma io sono abituato a prendere il toro per le corna, a vedere la realtà ed affrontarla a testa alta”.

“In questo momento l- ha proseguito il tecnico – a nostra attenzione è tutta rivolta a preparare bene queste partite. Occorrerà anche una strategia per le prime due, poi dobbiamo vivere di gara in gara. L’attenzione del mio staff è rivolta solo alla prima partita e alla seconda. Impegni ravvicinati impongono anche valutazioni strategiche di cambi”.

La Reggina aspetta di sapere la reale distanza da play off  con il recupero di Empoli-Chievo.  Baroni auspica che possa essere recuperata prima del tour de force finale. “Se vogliamo dare un senso – ha evidenziato Baroni –  è chiaro che questa partita va fatta prima. Giorno 1 dovremo essere tutti sulla stessa linea”.

Poi il punto sulle condizioni dei calciatori: “Loiacono – ha evidenziato –  è uscito  prima contro la Reggiana perché nelle ultime tre partite non aveva giocato, ha avuto solamente un po’ di affaticamento su un flessore. Stavropoulos era rimasto fuori per un risentimento all’adduttore e per precauzione. Dalle Mura ha avuto solamente un virus intestinale che lo ha tenuto due giorni a casa, aveva perso un po’ di liquidi e di peso e ora sta benissimo. Su Kingsley siamo in attesa, se magari ci sarà un proseguimento  della stagione – potrebbe tornarci utile. Stesso discorso per Micovschi”.

Menez falso nueve a Cremona? “Se c’è un giocatore che mi fa vincere le partite gli vado fare la spesa a casa. Menez ha avuto diversi piccoli stop. Qualsiasi risorsa in questo momento diventa utile. Figuriamoci Menez“.