Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: è l’aria dello Stretto a rendere Nicolas para rigori, tutti gli attaccanti fermati fino al momento

Reggina: è l’aria dello Stretto a rendere Nicolas para rigori, tutti gli attaccanti fermati fino al momento

Per dare l’idea di quanto, al momento, l’arrivo di Nicolas sia stato impattante per la Reggina basta dare qualche numero.  Sono, infatti, nove le gare terminate senza subire reti dagli avversari, ma è un dato incredibile se si considera che il portiere che in stagione ha avuto più clean sheet in B ha mantenuto la porta inviata per dodici volte.

La differenza è che Nicolas ha giocato solo metà campionato, Belec della Salernitana tutta la stagione.

Nicolas, al momento, ha anche parato due rigori: quello contro la Salernitana e quello contro il Vicenza, È andato vicino a parare persino quello che ha regalato il pareggio al Cosenza in una partita che la Reggina aveva gettato via.

Chi si immagina che, però, Nicolas sia un para rigori sbaglia.   L’estremo difensore brasiliano ha, infatti, neutralizzato “solo” cinque rigori su 28 in carriera.  Una percentuale non bassa, ma non all’altezza di chi può essere considerato uno specialista.

Poco male per una Reggina che sta scoprendo un Nicolas che diventa para rigori per effetto dell’area dello Stretto.

Chi sono i cinque attaccanti ipnotizzati dal portiere oltre a Djuric della Salernitana e Giacomelli del Vicenza: il brasiliano Gabionetta quando giocava nel Livorno,  Felipe Avenatti  in un Verona-Ternana e e Lichsteiner ai tempi della Juve.