Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, i compagni spingono Delprato… più avanti

Reggina, i compagni spingono Delprato… più avanti

Enrico Delprato ha una carriera luminosa davanti.  Le sue prestazioni con l’Under 21 hanno confermato il fatto si tratti di un talento destinato a sbocciare.  La Reggina se lo coccola e spera tanto che l’Atalanta glielo lasci anche nella prossima stagione.

Baroni non è stato poi così triste del fatto che la squalifica lo abbia reso inutilizzabile per la terza gara azzurra e adesso  sa di averlo a disposizione con anticipo rispetto alla tabella di marcia.

Da quando è arrivato a Reggio ha giocato in diversi  ruoli: esterno destro a cinque, mediano, difensore centrale.  In questo momento la sua duttilità torna molto utile perché la squadra ha bisogno di lui soprattutto a centrocampo.

Lakicevic da terzino destro dà garanzie importanti, Baroni dietro adesso ha altri quattro centrali su cui punta molto.  Di fatto i compagni, grazie all’affidabilità dimostrata, spingono Delprato più avanti.  La Reggina ha la coperta corta soprattutto a centrocampo, dove l’infortunio di Faty lascia solo tre mediani puri a disposizione: Crimi, Crisetig e  Bianchi.

E Baroni ha già schierato Delprato nel settore nevralgico a Brescia . Di certo, qualora dovesse servire in altre posizioni, non si tirerà certo indietro.