Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggian, Denis: “Giusto metterci la faccia nelle sconfitte, ho da sempre tutto”

Reggian, Denis: “Giusto metterci la faccia nelle sconfitte, ho da sempre tutto”

Germa Denis è l’uomo simbolo della Reggina. Anche senza essere un titolare fisso ed entrando sempre dalla panchina.  Non è stato un anno facile per lui. I due rigori sbagliati contro Cosenza e Spal potevano compromettere la stagione, sua e della squadra.

Il vento, per fortuna, è cambiato.   Lui, quando le cose non andavano bene, era il primo a presentarsi in sala stampa. “Nelle sconfitte – ha evidenziato ai microfoni della Gazzetta del Sud  –  è giusto che siano soprattutto i calciatori più esperti a prendersi le proprie responsabilità e a metteci la faccia”.

Sta giocando poco, ma per lui non è un problema. “Bisogna – ha evidenziato –  comunque comprendere le scelte del tecnico ed essere sempre dalla sua parte. Per quel che mi riguarda, ho sempre dato tutto, per farmi trovare pronto”.

Con otto punti sulla zona play out, la Reggina ha un buon margine, al punto da vedere l’obiettivo vicino.  “Abbiamo capito – ha evidenziato –  che non siamo una squadra da bassifondi, anzi ad essere sincero credo che ci manchino quei 5-6 punti in più coi quali oggi potremmo fare ragionamenti diversi”.

Per il Tanque l’assenza de pubblico e pesa non poco .”Nella vittoria della Lega Pro, il loro ruolo ruolo è stato fondamentale. Con i nostri tifosi al Granillo, probabilmente quei cinque-sei punti di cui parlavo prima li avremmo ottenuti”.

Ora le complicate trasferte di Venezia e Cittadella. Vietato, però, pensare al lungo termine “Ragioniamo partita dopo partita. Intanto prepariamoci a fare una grande gara a Venezia”.