Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, l’agente di Rossi porta la società davanti al Collegio di Garanzia del Coni

Reggina, l’agente di Rossi porta la società davanti al Collegio di Garanzia del Coni

10 gennaio 2020.  Marco Rossi rinnova il suo contratto con la Reggina.  A 33 anni e con una promozione in B da conquistare, la società ritenne opportuno dare importanza a calciatori che stavano riportando la società amaranto tra i cadetti. Anche se forse non era la cosa più logica da fare.

19 marzo 2021. Marco Rossi è praticamente fuori dal progetto della Reggina di Marco Baroni e adesso l’agente porta la società davanti all’arbitrato del Coni.

“Il Collegio di Garanzia  – si legge sul sito ufficiale del Coni –  ha ricevuto un’istanza di arbitrato, ex art. 22, comma 2, del Regolamento Agenti Sportivi del CONI, da parte dell’Agente Sportivo Daniele Ferri contro la Reggina 1914 S.r.l., in persona del suo legale rappresentante pro tempore, in virtù del contratto di mandato stipulato in data 2 gennaio 2020 e conferito per la cura, da parte del suddetto istante, degli interessi della società intimata, prestando opera professionale volta al rinnovo del contratto di prestazione sportiva del calciatore Marco Rossi con il medesimo club calabrese”.

Proprio nella trattativa di rinnovo tra Marco Rossi e la società c’è qualcosa per la quale l’agente ha deciso di fare istanza all’arbitrato in relazione al suo mandato. Si attendono sviluppi.