Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, l’attacco si è fermato. In tutti i sensi, ora però può essere bagarre

Reggina, l’attacco si è fermato. In tutti i sensi, ora però può essere bagarre

Un punto in due partite. Sono numeri a cui, per fortuna, la Reggina di Baroni non era abituata.  Il dato di fatto è che nelle ultime due partite la squadra non ha trovato il gol.

L’attacco, inteso come punte, dopo che pareva avere invertito la rotta che vedeva gli amaranto segnare davvero poco gli attaccanti si è nuovamente fermato.

Lo ha fatto sia sotto il profilo delle realizzazioni che sul fronte della condizione fisica.

La Reggina, infatti,  arriverà alla sfida con il Monza avendo i suoi due centravanti classici con meno allenamenti nelle gambe.

Una contusione per Denis e un problema per Montalto hanno reso la preparazione alla sfida con i brianzoli problematica per i due calciatori.

Dovrebbero, comunque, essere arruolabili, pur non essendo al meglio.   Diventa, però, interessante capire quali saranno le scelte di Baroni in relazione alla punta da schierare contro il Monza.

In corsa per una maglia da titolare oltre a Montalto, ci sono anche Okwnkwo e probabilmente anche Jeremy Menez.

Tutti potrebbero avere  una porzione di partita da giocare, ma la bagarre per una maglia da titolare è già partita.

Baroni, in realtà, starà toccando ferro, alla luce del fatto che nel momento in cui ha avuto percezione di poter avere scelta ha dovuto fare i conti con nuovi problemi fisici di qualcuno.