Home / Sport Strillit / REGGINA / Spal-Reggina, la probabile formazione di Baroni

Spal-Reggina, la probabile formazione di Baroni

Spal-Reggina è una partita che ha contenuti importanti. I padroni di casa devono assolutamente vincere per non perdere forse l’ultimo treno che porta  a lottare per la promozione diretta. Gli amaranto, seppur in un momento positivo, dovranno misurare la loro competitività con un avversario che ha tanta, tantissima qualità.

Spal-Reggina, subito Menez?

Tutto sembra prefigurare che Marco Baroni per Spal-Reggina possa riproporre da subito Jeremy Menez dal primo minuti.  Il francese dovrebbe occupare la casella di trequartista sinistro con Edera destinato a tornare sul lato opposto.  Ovviamente inamovibile Folorunsho dietro la punta che, salvo sorprese, dovrebbe essere il rientrante Montalto.

Reggina senza Di Chiara

Nel 4-2-2-1  Crimi e Crisetig dovrebbero ancora comporre la linea mediana.  Qualche dubbio c’è invece in difesa dove Lakicevic potrebbe tornare titolare, essendosi ristabilito a livello fisico.  Il serbo giocherebbe, invece, da terzino destro.  A sinistra, invece, non ci sarà uno degli uomini più utilizzati in stagione dalla Reggina, Gianluca Di Chiara. Al suo posto giocherà il sostituto naturale, Daniele Liotti.  Il giocatore di Pizzo è ancora, assieme a Folorunsho, il capocannoniere della squadra.   In difesa Loiacono e Cione sono favoriti su Stavropoulos.

In porta ci sarà, ovviamente, Nicolas.

Baroni, come ama spesso sottolineare, conta di giocare la partita sfruttando i cambi. Soprattutto nelle zone offensive della formazione titolare è probabile che, a gara in corso, si finisca per vedere tante sostituzioni. Il gioco dispendioso che chiede agli esterni, in particolare, rende facilmente pronosticabili gli avvicendamenti in quella zona del campo.

Il fischio d’inizio è previsto per le ore 14, orario a cui ormai chi segue la Serie B è abituato.