Home / Sport Strillit / REGGINA / Cosenza-Reggina, Baroni: “Menez? Stavo facendo la sostituzione”

Cosenza-Reggina, Baroni: “Menez? Stavo facendo la sostituzione”

Non é soddisfatto Marco Baroni per il punto ottenuto a Cosenza. Il doppio vantaggio perduto é un parametro che fa girare i giudizi verso il negativo.

E’ – ha evidenziato –  una partita che ci deve servire, abbiamo gettato via la vittoria. Sul 2-0 abbiamo sbagliato tantissimo, eravamo nelle condizioni di poter  chiudere la partita. Quando poi la gara si riapre,  può sempre accadere di tutto“.

Continua Baroni: “Certe partite è un peccato buttarle via. Sto provando a dare segnali alla squadra, che non deve cambiare atteggiamento in base al risultato. La partita l’abbiamo anche gestita bene, ma quando conquistavamo palla abbiamo sbagliato tutte le scelte, è una cosa che si  é ripetuta in tante partite, noi che abbiamo tanti calciatori offensivi in campo potevamo  fare molto meglio dopo il 2-0“.

Menez, poco prima di commettere il fallo da rigore, stava per uscire: “Stavamo facendo la sostituzione, non c’è stato il tempo per farla prima. Jeremy  era nervoso, stava iniziando a protestare troppo”

E su alcune scelte e sui futuri recuperi:: “Montaltoaveva avuto  un piccolo problemino, dunque avevo timore di poterlo perdere. Stavropoulos e Cionek avevano avuto qualche problemino, ho rischiato il primo e ha avuto il riacutizzarsi dell’infortunio. Certi giocatori sono indietro, possono recuperare solo giocando. Recuperiamo Situm e Micovschi e speriamo che ci possano dare una grande mano“.

Tornando alla partita brucia tanto, soprattutto per gli evitabili gol subiti. “Abbiamo – ha evidenziato Baroni – preso due gol da situazioni brutte, non si possono prendere quei gol lì. Ai ragazzi ripeto sempre che non possiamo fare questi errori. Miglioreremo, però in questo momento dispiace perché potevamo fare una vittoria  che ci permetteva di fare un balzo importante in classifica“.