Home / Sport Strillit / REGGINA / Bogdani con la Reggina nel cuore: ‘Che ricordo a Cosenza, il Granillo pieno avrebbe fatto bene a Menez’

Bogdani con la Reggina nel cuore: ‘Che ricordo a Cosenza, il Granillo pieno avrebbe fatto bene a Menez’

Eryon Bogdani ha avuto una lunga carriera in Italia. A portarlo in Italia fu, però, la società di Lillo Foti. Gol importanti nella sua carriera in amaranto. Tra cui un gol che decise un derby al San Vito di Cosenza.

“È una partita – ricorda ai microfoni di Tutti Figli di Gallo  –  di cui ho un ricordo molto bello. È stato un derby in cui noi avremmo dovuto fare bella figura, perché eravamo una squadra candidata a vincere il campionato. Ho fatto anche gol”.

Bogdani ricorda quanto pesi l’assenza del pubblico per la Reggina: “Il pubblico di Reggio ha sempre avuto molto peso per la squadra. Non solo in casa, ma anche in trasferta. I giocatori che ci sono, come Menez e Denis, con il pubblico avrebbero potuto dare di più”.

“Io – ha ricordato l’albanese – a Reggio sono stato veramente bene. La Reggina mi ha cresciuto. Sono arrivato a 22 anni. Mi ha fatto giocare in Serie A, in   B abbiamo vinto il campionato.  I tifosi della Reggina mi hanno dimostrato il loro affetto quando ho fatto gol con il Siena, tutto lo stadio mi ha applaudito. Ho detto a Taibi che verrò presto a venire qualche partita della Reggina e sarò felice di rivedere tutti quanti”.