Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: Denis già nella storia della B, può prendersi un primato assoluto

Reggina: Denis già nella storia della B, può prendersi un primato assoluto

Il gol con cui German Denis ha sbloccato il punteggio all‘Adriatico di Pescara ha cambiato la storia di una partita di cruciale importanza per il campionato della Reggina.

Attenzione, però, perché el Tanque sta già facendo capolino nel libro dei record di Serie B.

Il gol realizzato contro il Pescara lo porta a migliorare ancora di più il dato relativo al marcatore più “anziano” della storia del campionato cadetto.

German Denis è terzo, avendo realizzato il suo secondo gol stagionale a 39 anni, 4 mesi e 27 giorni.

Con il gol al Brescia aveva già scalzato dal podio Ivan Delprato, padre del suo compagno di squadra.

L’argentino, tuttavia, non potrà migliorare la posizione entro la stagione in corso.

Al secondo posto c’è, infatti, Davide Moscardelli tra i cadetti che ha timbrato il suo ultimo gol a 39 anni, 10 mesi e 13 giorni.

Se si considera che Denis compirà 40 anni a settembre (il 10 per l’esattezza), è facile dedurre come avrà quell’età in estate.

Qualora, però, la Reggina restasse in B, Denis dovesse proseguire ancora un anno e riuscisse ancora a trovare la via del gol, potrebbe mettere nel mirino anche il primato assoluto.

Quello che appartiene ad Alessandro Lucarelli, ultima rete in B con il Parma a 40 anni 2 mesi e 29 giorni. Basterebbe un gol a fine 2021 o a inizio 2022 per prendersi il record assoluto.

L’utilizzo alla Altafini di cui si parla per il futuro dell’argentino potrebbe allungargli la carriera.