Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, c’è un’altra corsa contro il tempo da fare

Reggina, c’è un’altra corsa contro il tempo da fare

Gli arrivi di Edera e Crimi non saranno gli ultimi movimenti che la Reggina opererà nel mercato di gennaio.  Lunedì 1 febbraio la sessione trasferimenti invernali avrà lo stop alle ore 20 e fino ad allora la società amaranto dovrà necessariamente chiudere altre operazioni.

E se in entrata si attende almeno un altro uomo offensivo e ci sono diversi discorsi avviati. il timore è soprattutto per le operazioni in uscita.

Si sta, infatti, profilando il rischio concreto che la società si trovi sul groppone calciatori destinati a finire fuori lista e a rimanere sul libro paga aziendale.

Sono diversi gli elementi che hanno avuto mandato di trovarsi una nuova squadra:  da Rossi a Vasic, passando per Gasparetto e forse Bellomo.

Ad oggi nessuna trattativa in uscita è decollata.  La motivazione risiede nel fatto che spesso le opportunità avute non soddisfano come destinazione i diretti interessati.

Il tempo stringerà e la Reggina confida che, entro la fine del mercato, qualche situazione possa sbloccarsi.