Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, Tempestilli: ‘Speriamo di chiudere altre operazioni in entrata, Iemmello? Ci stiamo provando’

Reggina, Tempestilli: ‘Speriamo di chiudere altre operazioni in entrata, Iemmello? Ci stiamo provando’

“Si sta affrontando un calciomercato difficile. Anche a livello di Serie A i movimenti sono limitati. Le finanze scarseggiano. La A ha un buco di 700 milioni di euro, la B ha minori risorse rispetto alla A.  Stiamo facendo un mercato oculato, cercando di accontentare il nostro allenatore. Fino ad oggi tutto ciò che c’ha chiesto è stato centrato dal direttore sportivo Taibi. Speriamo nei prossimi giorni di portare a compimento altre operazioni che abbiamo in piedi”.

Ha parlato così Tonino Tempestilli direttore generale della Reggina ai microfoni Tutti Figli di Gallo.

E sul mercato in entrata: “Ci sono situazioni che possono nascere inaspettatamente. Il nostro presidente dà disponibilità di operare per ottenere tutto ciò che serve.  Un esterno e un centrocampista? In linea di massima si”.

Sulle uscite: “Stiamo valutando con determinati calciatori. A chi andrà via ea  chi è andato via c’è da dire grazie per l’annata straordinaria e le soddisfazioni che hanno dato al popolo reggino”.

Sugli infortunati: “Stiamo recuperando tutti, a parte il piccolo risentimento che ha Delprato dalla settiman scors. Faccio i complimenti a Lakicevic per la prestazione nonostante provenisse da un periodo di inattività. Vasic sta recuperando, anche se è un calciatore in uscita. Charpentier rientra al Genoa, ma credo che anche lui tornerà a disposizione del club dove andrà. Rivas sta finendo di rimettersi a posto e stamattina mi diceva che stava abbastanza bene. Però quando si parla di lesioni muscolari bisogna stare attenti alle ricadute.

E sull’interesse per Iemmello: “È il segreto di Pulcinella che ci interessa. Era un giocatore che ci interessava e ci interessa. Stiamo facendo il possibile per portarlo a Reggio. Poi ci sono altre situaizoni familiari a dover fare delle scelte, poi ci sono situazioni di mercato che non permettono a un giocatore ad ottenere quello che sperava”.