Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, la rottura col passato si fa sempre più vistosa

Reggina, la rottura col passato si fa sempre più vistosa

Alla fine di questo mercato di gennaio della Reggina che lo scorso anno ha vinto il campionato di Serie C potrebbe davvero restare poco o nulla.

Innanzi tutto si parte dalle scelte relative agli uomini.  Dall’inizio di questo mercato invernale sono già andati via Gabriele Rolando, Francesco De Rose e Hachim Mastour.

Ma che, in un certo senso, si stia scavando un solco tra il passato ed il futuro attraverso il presente lo si può evincere da ciò che è accaduto a Frosinone.

Marco Baroni ha tenuto in panchina per tutti i novanta minuti Nicola Bellomo, German Denis e soprattutto ha preferito Alessandro Plizzari ad Enrico Guarna come vice Nicolas.

Se si considera che il barese è oggetto di voci di mercato e con possibilità di partire ci sono anche Marco Rossi e Daniele Gasparetto il quadro è abbastanza chiaro.

Complice anche l’alta età media della squadra della passata stagione, c’è più di un sospetto che si stia iniziando a scrivere una nuova pagina.