Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: Baroni, meno asettico di quel che sembra

Reggina: Baroni, meno asettico di quel che sembra

L’avanzare delle giornate sta in qualche modo facendo scoprire qualcosa di più  su Marco Baroni.  Del tecnico amaranto, al momento, si era percepita unicamente una grande dimestichezza nell’affrontare con prudenza le conferenze stampa.

Giorno dopo giorno, però, inizia ad emergere un tecnico che ha lati sostanzialmente diversi dal suo modo di apparire fuori dal campo.

A Frosinone se ne sono avute un paio di dimostrazioni.   La prima è doppia ed è arrivata sul campo.  A fine primo tempo è andato a prendere di forza Folorunsho che si stava beccando con un avversario.  Un’azione quasi fisica con cui ha evitato che il suo giovane calciatore potesse cadere in qualche ingenuità gratuita, prima di andare a parlare subito con un Menez che iniziava ad innervosirsi.

A fine partita, invece, ha detto a chiare lettere come per ottimizzare il suo gioco ed il rendimento della squadra si aspetta nuovi acquisti.  Un messaggio recapito in maniera inequivocabile a chi dovrà occuparsi di potenziare la rosa a sua disposizione.