Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, porte girevoli: il punto sulla rosa, chi entra e chi esce

Reggina, porte girevoli: il punto sulla rosa, chi entra e chi esce

Non è facile stare dietro al mercato della Reggina. Anche in questo gennaio dove gli amaranto sono coinvolti in decine di trattative in entrata ed in uscita. I tifosi che non avessero costanza di seguire ogni dinamica rischiano persino di rimanere disorientati.

In porta è arrivato Nicolas.  In rosa sono rimasti Farroni, Guarna e Plizzari.  Almeno uno deve uscire.  Su Guarna non c’è alcuna richiesta dalla C e anche se ci fosse arriverebbero società a chiedere contributi sull’ingaggio, dato che la terza serie versa lacrime amare a livello economico.  La soluzione più probabile è che, a questo punto, la Reggina scelta di mandare a giocare Farroni, patrimonio del club.  Per Plizzari l’unica pista percorribile è il ritorno al Milan.

In difesa è arrivato Lakicevic. Assieme a Delprato comporrà la batteria di terzini di destra, con l’ex livornese all’occorrenza arruolabile anche a sinistra.  Lì dove c’è anche Di Chiara.

Capitolo centrali: sicuri di restare Cionek, Loiacono e Stavropoulos.   In uscita c’è sicuramente Gasparetto e forse Marco Roassi.  Arriverà il centrale difensivo Dalle Mura (classe 2001) della Fiorentina.   Sul gong ci potrebbe essere l’ingaggio di un centrale forte fisicamente e di assodata affidabilità in Serie B.

A centrocampo Baroni conta su Crisetig, Bianchi e Faty.  De Rose e Marcucci sono in uscita.  L’adattabilità di Folorunsho (ma anche dell’onnipresente Daelprato) potrebbe suggerire la rinuncia all’acquisto di un altro centrale di centrocampo.

Esterni d’attacco.  In rosa ci sono Situm, Liotti (può fare anche il terzino sinistro),  Micovschi, Rivas.  Con la possibilità di schierare anche Menez e Bellomo.

Quest’ultimo sta per entrare in uno scambio con il Bari che potrebbe portare Montalto a Reggio.  Il centravanti sarebbe uno dei tre attaccanti centrali che la società vuole regolare a Baroni da affiancare a Denis e Charpentier.

Un altro sarà il classe 2001  Petrelli (appena preso dal Genoa dalla Juventus) e si attende il nome forte. Quello per il quale è al momento in corsa Iemmello.

Lafferty ha rescisso, Mastour è andato in prestito al Carpi, Vasic è in attesa di collocazione e Rolando è già a Bari.