Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina, dopo Gallo anche Taibi fa il parafulmine: ‘La gente se la prenda con me, pronto a riconoscere le mie responsabilità’

Reggina, dopo Gallo anche Taibi fa il parafulmine: ‘La gente se la prenda con me, pronto a riconoscere le mie responsabilità’

Dopo Luca Gallo anche Massimo Taibi prova a mettere la squadra ed il tecnico a riparo dalle critiche per qualche risultato deludente.

Il presidente si era presentato in tribuna stampa subito dopo il ko con il Pisa, confermando il tecnico e proponendosi come massimo responsabile di un rendimento non all’altezza della situazione della Reggina.

Anche Massimo Taibi, ai microfoni della Gazzetta del Sud, ha inteso mettersi davanti al gruppo di giocatori e staff tecnico a livello di responsabilità.

“Capisco – ha detto il ds – perfettamente che l’ambiente in questo momento sia deluso, ma se bisogna individuare un responsabile, vorrei che la gente se la prendesse con me”.

“Il mister ed i ragazzi possiedono le qualità tecniche e morali – ha proseguito –  per tirarci fuori da questa situazione, ma adesso hanno bisogno di lavorare tranquilli. Sono convinto che ci rialzeremo e se così non dovesse essere sono pronto a prendermi le mie responsabilità, come ho sempre fatto”.

“Se la classifica – ha incalzato – dice che abbiamo sette punti in nove partite, vuol dire che è ciò che meritiamo. Questo è un momento difficilissimo, ma io continuo a credere in questa Reggina”.

Adesso, però, è il momento di fare punti “Ho detto – ha rivelato  Taibi – ai ragazzi che, dal Brescia in poi, dobbiamo considerare ogni partita come una finale di Champions League”.