Home / Sport Strillit / REGGINA / Reggina: Bellomo ago della bilancia

Reggina: Bellomo ago della bilancia

Nicola Bellomo, in queste prime otto partite, è uno dei calciatori della Reggina con il rendimento più regolare e positivo.

Non ha offerto nessuna giocata di classe, ma è stato un giocatore che si è fatto scoprire sotto un’altra veste.

In pochi avrebbero scommesso sul fatto che un giorno lo si sarebbe potuto apprezzare per la sua disciplina tattica e voglia di sacrificarsi.  Onore al merito a Mimmo Toscano che ha rovesciato gli stereotipi sul calciatore e al diretto interessato che, a 29 anni, sembra aver trovato la maturità per cancellare tutte le voci (molto spesso false) sulla sua presunta tendenza all’indisciplina  (tattica e non).

Non si è sottolineato, ad esempio, che in occasione del pareggio del Pisa a coprire c’era un giocatore che lo ha sostituito e che, soprattutto a livello di efficacia difensiva, ha fatto rimpiangere il talento barese.

Era Mastour che, evidentemente, deve ancora trovare nelle corde la ‘garra’ che sta dimostrando di avere Nicola Bellomo.

A Monza, con l’assenza di Menez e la penuria di attaccanti, Mimmo Toscano potrebbe chiedergli di giocare di fianco al centravanti.

Giocare qualche metro più avanti potrebbe dargli l’opportunità di offrire qualcosa di più sotto il profilo della qualità offensiva che, in realtà, è da sempre il suo pezzo forte.

Se lo augura, ovviamente, Mimmo Toscano.