Home / Sport Strillit / REGGINA / Calcio – Reggina-Gubbio, le pagelle di Strill.it

Calcio – Reggina-Gubbio, le pagelle di Strill.it

ZANDRINI 6-  Qualche intervento stilisticamente non perfetto si rivela comunque efficace.  Merita fiducia, anche perchè è un portiere che dimostra di avere coraggio nelle uscite.
FREDDI  6,5 – La condizione sembra crescere. Rimedia un cartellino giallo per evitare un contropiede. Abile a siglare il terzo gol.
EMERSON 6 – Da un suo errore nasce la grande opportunità per Bazzoffia nella prima parte del match, ci sarà una situazione analoga nella ripresa anche se la situazione che scaturisce si rivela meno pericolosa.  Sono le uniche macchie di una buona prova.
ANGELLA 6,5 – Conferma le buone impressioni destate a Grosseto.
RAGUSA 6 –  Schierato a destra nel centrocampo a cinque, corre molto e si rende protagonista di qualche percussione interessante, da una delle quali scaturisce il rigore a favore degli amaranto. Sotto porta non riesce ad essere concreto.
RIZZO 5,5   Corre tanto, come al solito. Non è sempre nel vivo del gioco e nella ripresa spreca un contropiede molto favoreovle con un tocco sbagliato
N.VIOLA 6 – Occupa con diligenza il suo posto in cabina di regia.
BARILLA’ 6,5 –  Gioca con grande intraprendenza, prende parte all’azione del gol di Campagnacci e torna a mettere in mostra le sue buone capacità di inserimento. Si eclissa un pò nella ripresa.
RIZZATO  6,5 – Solito contributo costante sulla corsia di sinistra.
CAMPAGNACCI  6 Va in rete, prende parte anche all’azione della seconda rete e  assicura vivacità all’attacco. Come Ragusa spreca qualche opportunità di troppo sotto porta.
BONAZZOLI  7 – Ispira il primo gol degli amaranto, innesca Ragusa nell’azione che porta al rigore, da lui stesso trasformato. Spesso entra nella manovra, gioca di sponda. Gregucci lo definisce un leone.
COLOMBO 6  – Entra subito bene nel match, serve a Ragusa una palla da spingere in rete, ma l’ex Salernitana la spreca.
DE ROSE S.V.
CERAVOLO S.V.

GREGUCCI 6,5 – Le scelte iniziali si rivelano corrette, Ragusa esterno destro è un’intuizione che si rivela vincente. Convince anche nella gestione dei cambi.